Supporto domoki

Come ottengo gli sgravi fiscali o un eco-bonus con l’acquisto di un domoki?

Porta in detrazione dall’Irpef o dall’Ires su 10 anni, tramite quote di pari importo, il 65% della spesa sostenuta.

Come specificato nel documento scaricato dal sito ufficiale dell’ Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) il requisito principale per poter ottenere l’eco-bonus al 65% è che l’intervento deve configurarsi come fornitura e messa in opera, nelle unità abitative, di dispositivi che consentano la gestione automatica personalizzata degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda sanitaria o di climatizzazione estiva, compreso il loro controllo da remoto attraverso canali multimediali, eseguiti indipendentemente dalle installazioni e sostituzioni di impianti di climatizzazione invernale.

All’interno del bonifico postale o bancario è obbligatorio indicare:

  • il riferimento alla legge finanziaria 2007
  • numero della fattura e relativa data
  • dati del richiedente la detrazione
  • dati del beneficiario

Non è cumulabile – per i medesimi interventi – con la detrazione del 50% per le ristrutturazioni o con altri incentivi come il conto termico (cui hanno diritto, in alternativa alla detrazione, pannelli solari termici e pompe di calore).

Sono detraibili tutte le spese concernenti i lavori, anche quelle di progetto e amministrative.

Per maggiori informazioni consultare il documento ENEA: documento enea DETRAZIONI 65%