Per poter mettere in opera al meglio un impianto di automazione basato su domoki e accessori wireless ZigBee, vi sono alcuni aspetti che è meglio tenere in considerazione durante le valutazioni preventive:

  • domoki deve essere installato sotto ottima copertura WiFi (a differenza di un normale smartphone, domoki viene inserito in una scatola 503 in prossimità di viti in ferro). Verificare con uno smartphone, in prossimità della scatola a muro dove verrà installato domoki, che la WiFi alla quale sarà collegato abbia una potenza superiore ai -60db (-50db, -40db, -30db, …)
  • domoki deve essere alimentato in corrente alternata a 230V quindi nella scatola 503 deve essere presente linea e neutro
  • la linea di alimentazione di domoki è utilizzata per il comune del relè 3 (relè dimmerabile da 1,5A)
  • i relè di domoki devono essere protetti da carichi altamente induttivi o capacitivi quali ad esempio lampadine a LED o motori che in fase di accensione richiedono, correnti di spunto molto elevate
  • costruire la rete ZigBee iniziando con i dispositivi con funzionalità ripetitore (i dispositivi ZigBee alimentati a 230V in genere forniscono tale funzionalità. Ad es. i relè wireless singoli e per tapparelle presenti nel nostro shop), allontanandosi progressivamente dal primo domoki installato nell’abitazione di 6/12 metri di volta in volta. (il raggio d’azione di ogni ripetitore varia da dispositivo a dispositivo e dall’ambiente in cui viene installato). Terminare la costruzione della rete ZigBee con i dispositivi alimentati a batteria.
  • i relè wireless singoli (utili a comandare punti luce, prese comandate, elettrovalvole),  utilizzano la fase della propria alimentazione (230V) per alimentare i carico (non sono contatti puliti). E’ possibile collegare, al relè wireless singolo, un interruttore meccanico per poter interagire sia tramite automatismi messi a disposizione da domoki che tramite il tradizionale interruttore meccanico. L’interruttore meccanico può essere costituito anche da una struttura composta da 2 deviatori e invertitori; in questo caso, sarà necessario collegare al relè wireless singolo, i 2 capi dei comuni dei 2 deviatori.